Ancora una volta Castè!

La neve delle settimane precedenti ha ceduto allo Scirocco, in ogni caso la salita da Fantino a Lozzole resta la più interessante per la presenza di vecchie case e per la visuale di Lozzole dal basso.

Il Bivacco era in ottime condizioni e pieno di legna, accendere il fuoco è stato semplice, così come mantenerlo fino al mattino o quasi; da tradizione ci si è abbandonati al cibo, all’alcool e al fumo (pipa e sigari) per tutta la notte. Questa volta non sono arrivati i cacciatori a farci compagnia, ma i motociclisti che hanno gradito il caffè (ci mancherebbe fuori era freddo e umido) e ci hanno suggerito il rientro attraverso il sentiero (non segnato) delle Fogare, indubbiamente molto bello, ma più adatto all’estate visti i numerosi guadi.


Sarà il caso di ritornare.

Lascia un commento