Dolomiti di sesto

Anno 2003, due anni dopo la Via degli Dei, direi che come trekking è da considerarsi un classico dei classici, anche se una volta abbandonati gli itinerari più comuni (R. Auronzo – R. Locatelli – R. Lavaredo) ci si scopre soli il che non è male.

Noi abbiamo circumnavigato le Tre Cime di Lavaredo prendendola un po’ larga in 4 tappe (circa 37 km).

I Tappa: dal Rifugio Auronzo (2320 m s.l.m.) si arriva al Rifugio Locatelli (2405 m s.l.m.) passandro per Col Forcellina (2232 m s.l.m.) e si scende fino al Rifugio Tre Scarperi (1626 m s.l.m.).

II Tappa: dal Rifugio Tre Scarperi si sale al Monte Casella di Dentro (2065 m s.l.m.) da cui si scende al Fischienboden Hutte (1454 m s.l.m.) e si sale al Rifugio Prati di Croda Rossa (1900 m s.l.m.).

III Tappa: dal Rifugio Prati di Croda Rossa si scende al Rifugio al Fondovalle (1548 m s.l.m.) e si risale al Rifugio Zsigmondy Comici (2224 m s.l.m.).

IV Tappa: dal Rifugio Zsigmondy Comici si sale al Rifugio Pian di Cengia (2528 m s.l.m.) e si scende ai Laghi di Cengia (2324 m s.l.m.) passando per la Forcella Pian di Cengia (2522 m s.l.m.). Dai Laghi si prosegue per il Rifugio Lavaredo (2344 m s.l.m.) fino al Rifugio Auronzo.

Così l’inizio!

Il Gruppo l’Ometto nasce filosoficamente nell’estate 2001 dall’audace incoscienza di tre allora studenti in Scienze Geologiche dell’Universitá di Bologna.
Senza la minima preparazione equipaggiati (tra l’altro) di tenda monumentale, martello da muratore, fornello e tegame da cucina partirono da Bologna, per sfuggire all’afa della Pianura Padana, imboccando il sentiero che li avrebbe portati fino al centro di Firenze, la Via degli Dei…

Di quella prima escursione è rimasto solo il ricordo dell’impresa incompiuta…

Oggi il gruppo ometto è un gruppo di amici, che saltuariamente si incontra davanti a una birra e parlando del più e meno arriva a fare proposte di trekking per quegli amici che hanno deciso di condividere con noi la nostra voglia di vivere la montagna senza estremismi, sempre con un occhio ai punti di appoggio per tenere fede al nostro obiettivo di gruppo GeoEscurisionistico ed EnoGastronomico.